Pubblicato da: jjlukich | venerdì, 28 marzo, 2008

Voi donate, Loro Vendono!

Ho trovato questo su Youtube e poi per gli esperti di demolizioni in sicurezza metto questo:

Poi un pò di storia presa direttamente da qui:

ISTITUTO SALESIANO TERESA GERINI
L’Istituto Salesiano dedicato alla Marchesa Teresa Gerini Torlonia apre i battenti nel 1952.
Fin dall’inizio si presenta come un grande complesso dedito alla formazione professionale dei giovani della periferia di Roma. Il nome che porta è un tributo perenne alla generosità di chi donò il terreno e contribuì in maniera determinante alla costruzione dell’Opera. Vari edifici e campi da gioco si estendevano su una superficie con una estensione veramente notevole, tra la via Tiburtina e il Fiume Aniene, nei pressi del Ponte Mammolo.
La zona è servita dal capolinea della Metro B “Rebibbia”.
Dal 1978 il complesso ospita anche la residenza dei Salesiani studenti di teologia che da li possono raggiungere facilmente l’Università Pontificia Salesiana e le altre Università. Dal 1982 al 2000 la chiesa dell’Oratorio è stata anche Parrocchia dedicata a San Domenico Savio, adolescente che alla scuola di don Bosco ha raggiunto la santità.
Oggi, alienata la parte sud con la chiesa, il teatro e i campi dell’Oratorio, l’Opera continua la sua missione evangelizzatrice nel campo della Formazione Professionale.
I giovani che escono dalla scuola media possono accedere ai corsi triennali che offrono qualifiche in quattro settori principali:Elettronico,Elettromeccanico,Meccanico Industriale, Meccanico Riparatore di Auto.
La collocazione del Centro in una zona ad alta densità industriale ne favorisce anche l’interazione con il territorio. Numerose officine e ditte di installazione e manutenzione di apparecchiature elettriche, spesso avviate dagli stessi ex allievi del Centro, offrono agli allievi, attraverso apposite convenzioni, la possibilità di effettuare stages formativi presso di loro. Per diversi allievi lo stage si trasforma in seguito in concreta possibilità lavorativa. La media delle presenze che frequentano in centro si aggira sulle 450 persone all’anno.
Un altro settore dell’Opera è l’Ospitalità di gruppi giovanili e di pellegrini che trovano nel complesso ampi spazi per muoversi e giocare e buoni collegamenti con il centro attraverso la Metro.

Vorrei evidenziare della particolare vicenda non tanto la questione dell’abbattimento di una struttura a servizio del quartiere, con una particolare valenza anche dal punto di vista storico architettonico, o della presenza di amianto negli edifici oggetto di demolizione per il quale sono previste tutta una serie di procedure, ma del fatto che dare qualcosa a qualcuno senza vincolarlo vita natural durante allo scopo per cui lo si dona equivale a regalarlo. E c’è una bella differenza cari signori preti: con il regalo ci fate ciò che volete con un dono per migliorare la collettività potete solo gestirlo al meglio!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: